Italiano English Deutsch Nederlands Français

Viareggio

 

Viareggio, nota località balneare, è caratterizzata dal lungomare con numerosi stabilimenti balneari e dalle architetture in stile Liberty sorte all’inizio del 1900. La città è resa famosa in tutto il mondo per il suo carnevale con i carri allegorici di "cartapesta" che sfilano lungo la passeggiata a mare viareggina.

 

Il Carnevale

La tradizione della sfilata di carri a Viareggio risale al 1873, quando alcuni ricchi borghesi decisero di mascherarsi per protestare contro le tasse.

Il tema principale dell'evento è da sempre la satira, di tipo politico e sociale.

Tutto il Carnevale è accompagnato da veglioni e feste in maschera che hanno origine antica, molto antecedente alla nascita dei corsi mascherati. Negli anni ’20 erano famosi i veglioni "di colore", feste nelle quali i partecipanti le donne dovevano indossare un abito dalle tinte indicate. Gli addobbi, i coriandoli e le stelle filanti dovevano necessariamente essere del colore prescritto. Locali come il Principe di Piemonte, l’albergo Royal e il Cafè chantant Margherita sulla Passeggiata erano la sede ideale per questo tipo di feste e proprio in quest’ultimo locale iniziò nel 1932 la tradizione dei veglioni in costume con un "ballo incipriato del Settecento". Negli anni a venire si ricordano i veglioni de La Stampa, della Croce rossa e dei Lions, queste ultime associazioni senza scopo di lucro che spesso e volentieri partecipano attivamente anche oggi alla vita del Carnevale. Oggi i veglioni si svolgono all’interno delle discoteche del litorale, mentre i cinque rioni cittadini (Q.re Campo D'aviazione, Torre del Lago, Marco Polo, Darsena e Croce Verde) organizzano i “Rioni del Carnevale di Viareggio”. Analoghi al Carnevale diurno i rioni vedono la presenza di carri amatoriali e un gran numero di maschere a piedi. Per le vie cittadine vengono allestiti stand fieristici, piste da discoteca e strutture gastronomiche dove è possibile cenare con piatti a base di pesce ed altre specialità locali.

 

La Cittadella del Carnevale

La nuova sede di costruzione dei carri mascherati, il complesso della Cittadella, è stata inaugurata il 15 dicembre 2001 secondo il progetto di Francesco Tomassi. Essa si trova nella zona nord della città, i carri sono all’interno di hangar che possono essere visitati da gruppi e singoli non soltanto durante il periodo carnevalesco. Inoltre questo complesso è anche un centro di cultura e spettacolo con spazi aperti utilizzabili tutto l’anno; la piazza ellittica delimitata dagli hangar stessi è infatti un’ottima location per concerti ed eventi vari. Essa è stata infatti adibita per l'ormai tradizionale Festival di Gaber dedicato all'omonimo artista e a numerosi concerti e musical di livello mondiale per tutto il periodo estivo. All’interno invece è stato realizzato un museo e un percorso guidato sulla storia del carnevale viareggino.

 

HOLIDAYSEA SRL via Vittorio Emanuele, 192 55041 Camaiore (LU) C.F. P.IVA 02452670462 – REA N. LU-227046 Cap.Soc. Euro 10.000,00 i.v. Tel.+39 3421855391 Privacy e Cookies Preferenze Cookie